Enti Collaterali

Confartigianato ha avviato con sempre maggiore decisione la sua presenza sul territorio per offrire ai propri associati una tutela che completasse ed arrichisse quella storica e tipicamente sindacale attuata negli anni.

I processi di decentramento innescati con l'avvio del federalismo hanno interessato anche il comparto sociale ed hanno portato alle Regioni ed alle altre Istituzioni locali competenze e poteri sempre maggiori.

La possibilità di legiferare e di governare direttamente i flussi economici, accanto alla tradizionale funzione coordinatrice e di monitoraggio, hanno costituito una sfida che ha impegnato in modo nuovo e più intenso non solo le forze politiche ma anche le organizzazioni sindacali ed imprenditori regionali e territoriali.

Così è stato anche per la realtà regionale dell'Emilia-Romagna.

Il sistema Confartigianato - attraverso l'Anap, il Patronato Inapa, Donne Impresa e il Gruppo Giovani Imprenditori ha operato in questi anni cercando di dare più voce alle categorie rappresentate, non solo con strumenti tradizionali ma anche attraverso nuove metodologie e nuovi strumenti specifici.
 
ANAP Associazione Nazionale Artigiani Pensionati
ARTIGIANCREDIT EMILIA-ROMAGNA Consorzio fidi regionale
DONNE IMPRESA
EBER Ente Bilaterale Emilia Romagna
FORMART
FRAER LEASING Società di leasing della Confartigianato Emilia Romagna
GIOVANI IMPRENDITORI
PATRONATO INAPA Istituto Nazionale Pensionati Artigiani
PMI Piccole Medie Imprese

Credits webit.it